Peptide di timo

Nella pubertà il timo raggiunge il massimo delle potenzialità dopodiché comincia a ridurre costantemente la produzione di anticorpi. All’età di 50 anni possediamo solamente il 20% delle forze di difesa. A 70 anni il timo blocca quasi completamente la sua funzione.

I peptide di timo stimolano positivamente le difese. Questi si ottengono dall’estrazione dalla ghiandola del timo e non sono “live-cells“. Tramite le iniezioni di timo viene attivato e regolarizzato l’intero sistema di difese del corpo. La terapia di timo è sicura e generalmente priva di controindicazioni.

Area di applicazione:

  • Prevenzione delle malattie della vecchiaia, deficienze immunitarie
  • Malattie degenerative, p.es. artrosi
  • Malattie del metabolismo, diabete, ecc.
  • Allergie, p.es. raffreddore da fieno, eczema, neurodermite
  • Disturbi autoimmunitari, p.es. reumatismi, disturbi cronici al fegato
  • Disturbi psichici da affaticamento e mancanza di forze
  • Prima e dopo operazioni difficili
  • Coadiuvante nelle terapie tumorali

Peptide di milza

La milza immagazzina i globuli e le piastrine importanti per la coagulazione del sangue e distrugge i globuli del sangue esauriti. Vengono regolati dalla milza anche la produzione di Botenstoffe e gli ormoni.

Il peptide di milza raggiunge gli organi desiderati attraverso il circolo sanguigno e il sistema linfatico e stimola gli ormoni sessuali femminili e maschili. I peptide di milza supportano il sistema immunitario attraverso la produzione di importanti cellule di difesa, “memoria immunologica”. Dopo interventi chirurgici e con malattie gravi il corpo non è capace di produrre abbastanza cellule difensive. I peptide di milza aumentano, in concomitanza con i peptide di timo, le difese cellulari del corpo.

Area di applicazione:

  • Predisposizione alle infezioni
  • Mancanza di concentrazione, debolezza, diminuzione di prestazione
  • Disturbi del sonno, affaticamento
  • Sbalzi d’umore, nervosismo
  • Sudorazione improvvisa, vampate di calore
  • Mancanza di desiderio sessuale, disturbi della potenza sessuale